fbpx

Relax post sessione? Seduta extra di skincare

Mercoledì mattina ho finito la sessione di esami (sì, abbiamo una sessione un po’ strana, tra aprile e maggio) e per godermi la vittoria personale e rilassarmi, ho deciso di dedicarmi alla skincare pesante.

Avete presente le skincare coreane, dove usano 18 prodotti? Che uno, giustamente, si chiede ”ma come fa a non cadergli la faccia?”

Ecco, non sono arrivata a quei livelli, ma ho abbondato.

Per prima cosa, mi sono lavata il viso con la Stay Clean Fluffy Blue di CosMyFy, poi sono passata allo scrub.

Devo dire che considero sempre poco questo brand, ma Lush è cruelty free e vive dell’ideologia zero waste, quindi già per questo dovrei amarlo. D’altra parte, è diventato famoso per le sue bath bomb ed io non ho una vasca da bagno, quindi l’ho sempre un po’ snobbato per invidia personale.

Però, niente da dire sullo scrub Ocean Salt: fresco, energizzante, con il lime ed il pompelmo antibatterici ed il sale marino esfoliante. Mi piacciono gli scrub con particelle grandi, ma con una base cremosa.

Sale Marino Extra Fino (Maris Sal), Infuso di Pompelmo Fresco (Citrus paradisi), Cristalli di Sale Marino Grezzo Raccolti a Mano (Maris Sal), Stearic Acid (Stearic Acid), Estratto di Lime Fresco Biologico in Vodka (Citrus aurantifolia), Cocoanfoacetato di sodio, Glycol Stearate, Triethanolamine, Burro di Avocado (Persea gratissima), Olio Extravergine di Cocco (Cocos nucifera), Olio Essenziale di Lime (Citrus aurantifolia), Essenza Assoluta di Quercia Marina (Fucus vesiculosus), Essenza Assoluta di Foglie di Violetta (Viola odorata), Glicerina Vegetale (Glycerin), Lanolina, Cetearyl Alcohol, *Citral, *Limonene, *Linalool, Perfume, Colour 42090, Methylparaben , Propylparaben

Poi, la maschera. Era il giorno adatto per aprirne una che tenevo da parte, per provarla in un’occasione speciale: la Rose Refine di HelloBody.

Consistenza Rose Refine di HelloBody
Non si vedono, ma ci sono i glitterini dentro…

Aqua (Water), Kaolin, Pentylene Glycol, Caprylic/Capric Triglyceride, Mica, Glycerin, Charcoal Powder, Niacinamide, Zinc Gluconate, Distarch Phosphate, Coco-Caprylate, Rosa Damascena Flower Water, Rosa Gallica Flower Extract*, Rosa Canina (Dog Rose) Fruit Oil, Glycyrrhiza Glabra (Licorice) Root Extract*, Chondrus Crispus (Carrageenan), Acacia Senegal Gum, Sodium Hyaluronate, Biosaccharide Gum-1, Silica, Cetearyl Alcohol, Xanthan Gum, Gellan Gum, Cetearyl Glucoside, Sodium Polyphosphate, Propanediol, Caprylhydroxamic Acid, Glyceryl Caprylate, Parfum (Fragrance), Limonene, Geraniol, Linalool, Citral, Citronellol, Tocopherol, Citric Acid, Sodium Levulinate, Sodium Anisate, Sodium Benzoate, CI 77891 (Titanium Dioxide).

Per pelli miste e grasse, questa è una maschera purificante a base di carbone e argilla, ma associa anche l’effetto lenitivo della niacinamide, del gluconato di zinco (estratto dalla liquirizia) e dell’acqua di rose.

Si tratta di un prodotto che si asciuga velocemente sul viso ed ha una gradevole profumazione (come gli altri prodotti della linea Rose) frizzantina. Davvero, non saprei come altro definirla, perché a me ricorda le caramelle Seltz.

A questo punto, per fare le cose in grande, ho terminato con un’altra maschera. Sì, avete capito bene, un’altra.

E si tratta della maschera in tessuto Coco Treat di HelloBody, che però non trovo più sul sito. Hanno rivisitato tutta la linea Coco… L’avranno tolta? Be’, dico peccato!

Perché dà un effetto emolliente ed idratante molto concentrato. E poi sa di cocco, ovviamente.

Il risultato finale è stato un tripudio di morbidezza, idratazione, profumo e relax. Dovrei farlo più spesso…

Ho poi completato il resto della mia solita skincare più tardi, perché tanto dovevo uscire. Avevo un appuntamento al cinema con Dr. Strange.

Ma questa è un’altra storia, che riguarda la mia parte un po’ nerd.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: